Governo | Ventricelli (Confimi Industria): “il Sud va considerato come una grande occasione. Creare un’unica grande ZES”.

  • 30 luglio 2019

    Roma 30 luglio 2019 – “Il Sud Italia va considerato una grande risorsa, anzi la grande occasione del Paese. E non un parente sfortunato a cui elargire una mancia o un’elemosina. Il Governo può e deve valorizzare questo territorio, non solo attraverso un importante piano infrastrutturale, che è necessario oltre che dovuto, specialmente per i porti e le ferrovie, ma considerandolo, culturalmente parlando, la locomotiva per tutta l’Italia”.  Ha esordito così, Sergio Ventricelli Presidente di Confimi Industria Puglia  e Consigliere Delegato al’Industria Culturale, nel suo intervento all’incontro di ieri sera a Palazzo Chigi dove si è svolto il confronto tra le Parti Sociali organizzato dal Presidente del Consiglio dei Ministri Giuseppe Conte con la presenza del Ministro allo Sviluppo Economico Luigi Di Maio, del Ministro per il Sud Barbara Lezzi e del Vice Ministro al MEF Massimo Garavaglia per discutere del “Piano per il Sud”.

    “C’è l’esigenza – ha continuato Ventricelli – di valorizzare le grandi eccellenze che il Sud ha e che non sono solo l’agricoltura e il turismo, ma anche la meccatronica, l’aerospazio, la logistica e l’industria culturale e creativa. Matera, Capitale Europea della Cultura del 2019 è un patrimonio sul quale costruire il prossimo sviluppo fin da subito. Ma ci vogliono pianificazione e risorse. Non finanziamenti a pioggia. E Confimi è pronta a fare la sua parte”. Infine, una proposta sulle ZES (Zone Economiche Speciali). “Le ZES – ha concluso Ventricelli – rappresentano una grande opportunità, ma noi crediamo che si possa fare di più. Come? Trasformando l’intero Meridione in una zona economica esclusiva, dove attrarre nuovi investimenti e insediamenti significativi, a partire dall’Industria 4.0 e l’ambiente”.

    Condividi:

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi