Comunicato stampa di Confimi Industria Basilicata

  • 15 maggio 2019

    CONFIMI INDUSTRIA BASILICATA: richiesta di incontro al Presidente Bardi.

    Il Presidente Nicola Fontanarosa, a nome della CONFIMI INDUSTRIA BASILICATA, “nel formulare i migliori auguri di buon lavoro al Governatore della Regione Basilicata dott. Vito Bardi e agli Assessori Francesco Fanelli, Francesco Cupparo, Rocco Luigi Leone, Donatella Merra e Gianni Rosa per loro mandato dell’undicesima legislatura, chiede la convocazione di un sollecito incontro per esaminare i molti temi caldi in essere e per valutare insieme le migliori soluzioni possibili” – è quanto rende noto l’ufficio stampa dell’Associazione.

     

    In particolare, l’Associazione intende presentare la proprie propostePer una Basilicata protagonista e sostenibile” che fa della centralità dell’impresa il fattore strategico per lo sviluppo economico del territorio, ma anche per la diffusione di un etica del lavoro.

    Nello specifico, la visione strategica di Confimi Industria per la Basilicata del futuro prevede che tutti i comparti economici regionali – come l’agricoltura ed agroalimentare, il turismo e la cultura, l’artigianato e il commercio, l’edilizia e il settore delle costruzioni, il settore industriale – dovranno accrescere il proprio peso al P.I.L. regionale attraverso progetti di valorizzazione delle produzioni e il completamento dei processi di filiera e di ammodernamento tecnologico ed organizzativo.

    La programmazione regionale dovrà tenere conto di tali opzioni strategiche e dovrà realizzarsi attraverso un qualificato processo concertativo dell’istituzione regionale con le associazioni datoriali e le organizzazioni sindacali dei lavoratori, oltre che con la componente pubblica dei comuni e degli enti pubblici sub-regionali.

    E’ proprio per tali ragioni che Confimi Industria Basilicata attribuisce grande importanza all’esercizio della rappresentanza ed invita il Governatore Dott. Vito Bardi a convocare rapidamente i Tavoli del Partenariato Economico e Sociale.

    Comunicato Stampa

    Rassegna Stampa

     

    Condividi:

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi