Pubblicato l’AVVISO PUBBLICO per il sostegno ai CLUSTER TECNOLOGICI della Basilicata.

  • 27 giugno 2018

    Pubblicato l’AVVISO PUBBLICO per il sostegno ai CLUSTER TECNOLOGICI della Basilicata.
    E’ stata pubblicata sul BUR n. 25 del 20/06/2018 la Delibera di Giunta Regionale n. 527 del  15 giugno 2018, con la quale si è approvato l’Avviso Pubblico per il sostegno alla creazione e sviluppo dei Cluster Tecnologici della Regione Basilicata e alla realizzazione di progetti di ricerca e sviluppo.

    I cluster tecnologici, sono definiti come un raggruppamento di imprese, di operatori economici collegati e di istituzioni di ricerca geograficamente vicine le une alle altre e che abbiano raggiunto una scala sufficiente per sviluppare perizie, servizi, risorse, fornitori e competenze specializzate, come descritti nel Bando e sintetizzati nella scheda informativa allegata.

    Ad essi viene dato il compito di:
    – rafforzare il sistema produttivo regionale, quello della ricerca e dell’innovazione (in primis mediante il trasferimento e la diffusione dei risultati e delle buone pratiche), così favorendo le economie di rete e le sinergie fra gli operatori che lo costituiscono;
    –  interagire con la Regione Basilicata per definire la strategica agenda dell’area di specializzazione in cui operano formulando proposte ed indirizzi per la definizione degli ambiti tematici e tecnologici verso cui orientare gli strumenti di attuazione delle politiche regionali nonché proposte di revisione della stessa strategia di specializzazione intelligente.

    SOGGETTI BENEFICIARI
    Potenziali beneficiari del presente avviso sono i cluster tecnologici regionali operanti in una delle 5 aree di specializzazione della S3 regionale, quali:
    Aerospazio
    Automotive
    Bioeconomia
    Energia
    Industria Culturale e Creativa
    già costituiti alla data di inoltro della candidatura
    , che si configurino come soggetti organizzati in rete con personalità giuridica (a titolo esemplificativo e non esaustivo: consorzio, società consortile, fondazione, associazione riconosciuta, rete-soggetto).

    OPERAZIONI AMMISSIBILI AD AGEVOLAZIONE
    Le operazioni candidabili sull’Avviso Pubblico sono:
    A)
    piano di attività per lo sviluppo, animazione e promozione del cluster;
    B) progetti di ricerca industriale e/o sviluppo sperimentale.

    La Regione Basilicata contribuirà alla realizzazione del piano di attività (A) presentato da ciascun cluster con un’intensità di aiuto pari al 100% delle spese ammissibili e per un importo massimo di € 200.000,00/piano di attività.

    Per i progetti di ricerca industriale e/o sviluppo sperimentale (B) la Regione Basilicata contribuirà alla realizzazione del progetto di ricerca e sviluppo con un’intensità di aiuto pari a:
    • 50% dei costi ammissibili per la ricerca industriale;
    • 25% dei costi ammissibili per lo sviluppo sperimentale.

    Per entrambe le tipologie di progetto, l’intensità di aiuto può essere aumentata fino ad un massimo dell’80%.

    L’importo del cofinanziamento regionale per tutti i progetti di ricerca e sviluppo candidati dal cluster cumulativamente non può essere superiore:
    – a € 2.000.000,00 per l’area di specializzazione aerospazio;
    – a € 2.750.000,00 per le restanti 4 aree di specializzazione (automotive, energia, bioeconomia, industria culturale e creativa.

    L’importo di ogni singolo progetto all’interno di ciascun cluster non può essere inferiore ad € 500.000,00.

    Ciascun cluster tecnologico potrà partecipare al presente avviso pubblico candidando un piano di attività (A) e uno o più progetti di ricerca e sviluppo (B).
    La candidatura è l’approvazione del piano di attività è condizione necessaria per la candidatura dei progetti di ricerca e sviluppo.

    MODALITA’ DI PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA
    La candidatura delle operazioni ammissibili a finanziamento è prevista esclusivamente tramite sportello telematico.
    Sono previste due finestre di apertura dello sportello telematico: nella prima i soggetti in possesso dei requisiti di partecipazione possono presentare la domanda di agevolazione per il piano di attività per lo sviluppo, animazione e promozione del cluster (A); nella seconda finestra i cluster che risulteranno beneficiari delle agevolazioni per il piano di attività potranno candidare i progetti di ricerca e sviluppo (B).

    Lo sportello telematico per candidare ad agevolazione il piano di attività per lo sviluppo, animazione e promozione del cluster (A) sarà aperto dalle ore 8.00 del giorno 01/07/2018 e fino alle ore 18.00 del giorno 15/09/2018.

    Per avere maggiori informazioni, le imprese interessate possono rivolgersi presso i nostri Uffici.

    Scheda informativa

    Condividi:

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi