Bando ISI INAIL 2017: click day il 14 giugno 2018

  • 11 giugno 2018

    Bando ISI INAIL 2017: click day il 14 giugno 2018

    Al via da oggi la seconda fase per l’accesso alle agevolazioni del bando ISI INAIL 2017: le imprese che hanno raggiunto la soglia minima di ammissibilità possono effettuare il download del codice che le identificherà in occasione del click day del 14 giugno p.v.

    L’INAIL annuncia la data del click day del bando ISI 2017, l’avviso che stanzia 249 milioni per il miglioramento delle condizioni di salute e sicurezza sul lavoro. Il 14 giugno i soggetti ammessi alla seconda fase della procedura potranno inviare online la domanda di agevolazione. Al via dalle ore 15.00 del 7 giugno u.s., invece, il download del codice identificativo.

    Il bando ISI INAIL 2017

    L’avviso mette a disposizione 249.406.358 euro, ripartiti in singoli avvisi pubblici regionali e provinciali e tra diversi Assi di intervento:

    • Progetti di investimento (Asse di finanziamento 1),
    • Progetti per l’adozione di modelli organizzativi e di responsabilità sociale (Asse di finanziamento 1),
    • Progetti per la riduzione del rischio da movimentazione manuale di carichi – MMC (Asse di finanziamento 2),
    • Progetti di bonifica da materiali contenenti amianto (Asse di finanziamento 3),
    • Progetti per micro e piccole imprese operanti in specifici settori di attività (Asse di finanziamento 4),
    • Progetti per micro e piccole imprese operanti nel settore della produzione agricola primaria dei prodotti agricoli (Asse di finanziamento 5, articolato in sub Asse 5.1 per la generalità delle imprese agricole e sub Asse 5.2 riservato ai giovani agricoltori).

    I destinatari dei finanziamenti sono le imprese, anche individuali, ubicate su tutto il territorio nazionale iscritte alla Camera di commercio industria, artigianato ed agricoltura, cui si aggiungono, nel caso dell’Asse 2, anche gli Enti del terzo settore.

    L’agevolazione è concessa in forma di contributo in conto capitale, in misura pari al 65% delle spese ammesse nel caso degli Assi 1, 2, 3 e 4 e fino al 40% per l’Asse 5.1 e al 50% per l’Asse 5.2.

    Per gli Assi 1, 2, 3 il finanziamento va da un minimo di 5 mila euro a un massimo erogabile di 130 mila euro; per l’Asse 4 si va da un minimo di 2 mila euro a un massimo di 50 mila euro; per l’Asse 5 il finanziamento minimo è pari a 1.000 euro e il massimo a 60 mila euro, indipendentemente dalla categoria di beneficiario.

    La procedura e il click day

    La prima fase della procedura per l’assegnazione dei contributi, relativa alla compilazione dell’istanza, si è svolta dal 19 aprile 2018 alle ore 18:00 del 31 maggio 2018.

    I progetti inseriti sul sito INAIL sono in tutto oltre 17 mila, ma solo quelli che hanno raggiunto o superato la soglia minima di ammissibilità possono effettuare, a partire dalle ore 15.00 del 7 giugno, il download del proprio codice identificativo necessario al momento dell’invio della domanda online, il cosiddetto “click day”.

    Giorno e orario di apertura dello sportello informatico sono stati appena annunciati sul sito INAIL, insieme alle regole tecniche che illustrano le modalità di invio delle istanze di agevolazione: il click day si svolgerà in un’unica sessione dalle ore 16.00 alle ore 16.30 del 14 giugno 2018.

    Condividi:

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi